Come migliorare la classe energetica di un edificio?

L’impianto fotovoltaico nasce dall’assemblaggio di più̀ moduli fotovoltaici in grado di convertire l’energia solare in energia elettrica grazie all’effetto fotovoltaico.

Le classi energetiche degli edifici sono classificate in una scala che parte dalla classe A+, che assicura consumi ridotti e arriva fino alla classe più energivora G.

La classe energetica di un’abitazione può essere migliorata attraverso un’operazione di riqualificazione energetica ovvero una serie di interventi di ristrutturazione atti a migliorare le performance termiche dell’edificio.

La nostra azienda in provincia di Cuneo si occupa proprio di servizi edili volti ad aumentare la qualità prestazionale sotto il profilo dell’efficienza energetica di un edificio attraverso l’ottimizzazione degli scambi energetici tra l’interno e l’esterno.

Quali sono gli interventi di riqualificazione energetica?

È importante fare chiarezza su quali sono gli interventi di riqualificazione energetica in quanto permettono non soltanto una ottimizzazione dei consumi e quindi una riduzione delle spese della casa nel lungo periodo, ma possono anche contare su agevolazioni erogate mediante detrazioni fiscali o contributi economici diretti.

La nostra azienda in Provincia di Cuneo si occupa di tre tipologie di interventi di riqualificazione energetica: caldaie a condensazione, pompe di calore e sistemi fotovoltaici. Continua a leggere per scoprire di più!

Pannelli solari

Grazie al Superbonus puoi fruire dell’installazione dei pannelli fotovoltaici e solari a costo zero associando almeno un intervento trainante al progetto di riqualificazione come l’isolamento termico dell’edificio o l’installazione della caldaia a condensazione o pompa di calore, migliorando l’efficienza energetica di almeno due classi.

Caldaie a condensazione

La caldaia a condensazione permette di migliorare il confort termico della tua abitazione e rappresenta un investimento economico recuperabile, grazie alla detrazione fino al limite massimo di spesa pari a 30.000 euro in relazione alla tipologia di lavoro effettuato.

Pompe di calore

Una pompa di calore estrae il calore da una fonte naturale e lo trasporta dentro all’edificio alla temperatura idonea, permettendo di produrre lo stesso calore di una caldaia tradizionale, ma con la metà dell’energia iniziale.
Installando questa tecnologia potresti godere di numerosi incentivi messi a disposizione: Bonus Casa, il Conto Termico, l’Ecobonus e il Superbonus

Vantaggi della riqualificazione energetica della casa

La riqualificazione energetica permette di diminuire i consumi energetici della casa riducendo le emissioni inquinanti e quindi l’impatto ambientale.

Inoltre l’impiego di fonti energetiche rinnovabili permette di diminuire o eliminare totalmente l’utilizzo di combustibili fossili.

Questi fattori incidono notevolmente anche a livello economico sui costi della bolletta e sul valore dell’immobile.

Per maggiori informazioni sulla riqualificazione energetica non esitare a contattarci!